Wedding planner: 4 motivi per dire “sì”

Matrimonio 2017: è il momento dello sprint
Luglio 25, 2016

Wedding planner: 4 motivi per dire “sì”

Wedding planner: chi è e cosa fa

Wedding planner, questo sconosciuto. Sono in molti a chiedersi oggi chi sia ma, soprattutto, cosa faccia un wedding planner. Ebbene, sveliamo subito il primo mistero: il wedding planner è l’organizzatore, il pianificatore, se si preferisce, di un matrimonio.

Non solo. Il wedding planner è un compagno di viaggio, un collaboratore prezioso, un sostegno per gli sposi specialmente nel classico momento da panico da altare.

Perchè scegliere di affidarsi ad un wedding planner prima di pronunciare il fatidico sì? Ecco quattro validi motivi

foto-pioggia-di-riso2

wedding_planner chi è

1) Un prezioso alleato

Un wedding planner come detto prima, aiuta a creare un progetto di nozze in linea con le esigenze degli sposi senza sostituirsi ai loro gusti e desideri; l’obiettivo di questa figura è quella di assecondare ed esprimere al meglio ogni dettaglio delle nozze. Il primo passo nell’organizzazione di un matrimonio da parte di un wedding planner è infatti ’incontro con il cliente, ossia colui o colei che si deve sposare (ma potrebbe anche essere un genitore di uno dei due sposi). Questa prima consultazione serve per impostare le basi di ciò che il cliente si aspetta e ciò che ha in programma di fare. Insomma, siete voi ad avere il coltello dalla parte del manico.

2) Chi ha tempo non aspetti tempo

Grazie all’esperienza maturata sul campo, il “nozze” Planner sa dettare i tempi dell’organizzazione dell’evento sgravando di molte incombenze gli sposi. Un vero tocca sana quando il gioco inizia a farsi duro. Per farsi un’idea dell’enorme mole di lavoro che grava su un wedding planner ecco alcuni aspetti che deve curare: trovare e affittare la location per il ricevimento, negoziare i contratti con i fornitori, gestire lista degli ospiti e organizzare l’alloggio per quelli che arrivano da fuori, organizzare eventuali feste pre-matrimonio (addio al nubilato/celibato),dirigere le prove del matrimonio, occuparsi della lista nozze, supervisionare lo svolgersi di tutte le attività nel giorno delle nozze e pianificare la luna di miele.

3) Il denaro teniamolo per noi

Il wedding planner, avvalendosi della conoscenza del costo dei vari servizi, crea insieme agli sposi un piano di budget che consentirà loro di rinunciare al meno possibile distribuendo bene le spese. Inoltre, è una figura con potere contrattuale con i fornitori e potrà far risparmiare qualcosina alla coppia.

4) Originalità

Hai sempre sognato un matrimonio fuori dal comune ma non sai dove andare a sbattere la testa? L’organizzatore di nozze si trasformerà nel tuo scienziato pazzo di fiducia.

Sei ancora indeciso? Chiamaci per una consulenza o scrivici a info@murielle.it e fugheremo ogni tuo dubbio.